Ordine Monastico Spirituale dei Monaci Ashrama

Ente Confessionale di religione e di culto

Ordine Monastico degli Ashrama
Seleziona una pagina

Nutrizione del Sadaka

Chi intende di intraprendere la via spirituale del monachesimo e con essa lo Yoga deve vivere un’alimentazione vegano – vegetariana. Questo perchè il cibo influenza in modo diretto la mente; mangiando cibi difficili da assimilare, il corpo farà una fatica maggiore, e questo renderà la ricerca più difficoltosa.

I motivi per cui insisto sull’alimentazione vegano-vegetariana sono molteplici per cui la nocività della carne dipende da quando gli animali vengono condotti9 al mattatoio, intuendo il pericolo di ciò che li attende, hanno paura e sono terrorizzati; questa paura provoca un turbamento nelle loro funzioni ghiandolari, con la conseguente secrezione di una tossina impossibile da eliminare. Tale tossina si introduce nell’organismo dell’uomo che mangia la carne, e la sua presenza non è certamente favorevole né alla salute, né alla longevità. Mangiando la carne ci mettiamo quotidianamente in contatto con la paura, la crudeltà e la sensualità degli animali.

Chi mangia carne, mantiene nel proprio corpo un legame invisibile con il mondo animale. Togliere la vita agli animali è una grande responsabilità; è una trasgressione della legge, Non “uccidere” inoltre, secondo la genesi, prima della caduta , assegnando all’uomo il suo mutamento, Dio disse semplicemente ” Ecco vi do ogni erba che produce seme e ogni albero il cui frutto produce seme: questo sarà il vostro nutrimento.

Altro motivo ha a che fare con le tossine che la carne lascia nell’organismo; il cibo vegano-vegetariano è molto più facilmente assimilabile e non lascia scorie nel nostro corpo. La carne per queste ragioni(e anche il pesce) viene generalmente dall’alimentazione raccomandata per la via spirituale .

Per quanto riguarda gli alimenti di origine animale, cioè latte e uova, alcunili concedono (soprattutto latte e derivati molto meno le uova) mentre altri tendono ad evitarli, sostenendo che comunque le condizioni in cui questi animali vengono allevati negli allevamenti di massa sono disumane, e che il latte e le uova prodotti saranno impregnati di vibrazioni di tal genere. Tra i cibi più puri, è considerata soprattutto la frutta, ma anche miele e vegetali hanno un posto di tutto riguardo. Anche lo Yogurt è spesso è spesso consigliato (sempre per coloro che accettano latte e derivati, che comunque sono la maggioranza)

Altra cosa cosa assai importante e che, l’alimentazione vegana -vegetariana e l’alimentazione della luce, si della luce, perchè i frutti ne gli ortaggi sono totalmente impregnati di luce solare, da poter dire che sono un condensato di luce. Quando mangiamo un frutto o un ortaggio assorbiamo dunque in modo diretto della luce solare che lascia in noi pochissimi residui. Al di là della spiritualità, si eliminano tutti i disturbi legati alla carne, accrescendo verso una dimensione di vita. La libertà di essere in unione con Dio.

Cibo spirituale. “un fiore accettato per il proprio piacere dei sensi è materiale, ma quando lo stesso fiore è offerto a Dio, la Persona Suprema, Sri Krishna, diventa spirituale.. Si tratta soltanto di realizzazione.2Sri mad Bhagavatam (8.12.8)

” Nella Bhagavad gita il Signore Supremo dice che egli accetta verdura, cereali e latte offerti con devozione; naturalmente gli incredienti più importanti sono l’amore e la devozione. Perciò per rendere il cibo benefico, commestibile e gustoso per tutti, bisogna prima offrirlo a Dio, Sri Krishna, la Persona Suprema. ” Bhagavad gita (17.8.10)

Contatti

Per qualsiasi informazione potete contattarci e saremo lieti di rispondere alle vostre domande

× Contattami